Zigulì

Zigulì

By Massimiliano Verga

  • Release Date : 2012-01-03
  • Genre : Famiglia e relazioni
  • FIle Size : 0.37 MB
Score: 4
4
From 84 Ratings
Download Now
The file download will begin after you complete the registration. Downloader's Terms of Service | DMCA

Description

Zigulì "Metà di quello che ho scritto è uscito in una notte. Il resto sul tram, mentre andavo al lavoro" racconta Massimiliano Verga, padre di Jacopo, Cosimo e Moreno, un bellissimo bambino di otto anni, nato sano e diventato gravemente disabile nel giro di pochi giorni. "Così ho raccolto gli odori, i sapori e le immagini della vita con mio figlio Moreno. Odori per lo più sgradevoli, sapori che mi hanno fatto vomitare, immagini che i miei occhi non avrebbero voluto vedere. Ho perfino pensato che fosse lui ad avere il pallino della fortuna in mano, perché lui non può vedere e ha il cervello grande come una Zigulì. Ma anche ai sapori ci si abitua. E agli odori si impara a non farci più caso. Non posso dire che Moreno sia il mio piatto preferito o che il suo profumo sia il migliore di tutti. Perché, come dico sempre, da zero a dieci, continuo a essere incazzato undici. Però mi piacerebbe riuscire a scattare quella fotografia che non mi abbandona mai, quella che ci ritrae quando ci rotoliamo su un prato, mentre ce ne fottiamo del mondo che se ne fotte di noi. Questo libro è uno dei tanti scatti che ho fatto negli ultimi anni. Ma mi sento come un fotografo che usa ancora una macchina analogica. Per vedere se è lo scatto giusto, devo aspettare che qualcuno sviluppi la pellicola e mi faccia avere la stampa." Queste pagine sono una raccolta di pensieri e immagini quotidiane su che cosa significhi vivere accanto a un disabile grave (la rabbia, lo smarrimento, l'angoscia, il senso di impotenza), pensieri molto duri, ma talvolta anche molto ironici, su una realtà che per diverse ragioni (disagio, comodità, pietà) tutti noi preferiamo spesso ignorare. E che forse, proprio perciò, nessuno ha mai raccontato nella sua spietata interezza.

Reviews

  • APPLAUSI!!!!

    5
    By Fabio Nassetti
    ben scritto davvero
  • Diciamoci come stanno le cose

    5
    By Francotta35
    Grandi paroloni per spiegare realtà con cui non ci si vuol sporcare le mani. Finalmente qualcuno con le mani sporche che racconta di una quotidianità che spesso dimentica di come accanto a ciascun "poverino" ci sia qualcuno che se ne occupa. Da leggere, lo consiglio soprattutto agli esperti del settore, quelli con le mani pulite che non seguiranno mai questo invito.
  • Wow!!

    5
    By Grana37
    Veramente bello...
  • Struggente

    5
    By Anninaco
    Un libro adatto a qualunque genitore
  • Toccante

    5
    By Andregall
    Ho qualche anno in meno dell'autore e due figli piu'grandi del fantastico Moreno e alcune volte non mi rendo conto di quanto sono fortunato ad averli sani, soprattutto quando mi "incazzo" con loro per delle stupidaggini. In comune con il sig.Verga ho il cuore neroazzurro !!!!
  • La forza del dolore ....

    5
    By Rorò
    ....che trasforma l impossibile in possibile nella quotidianità .
  • Molto bello

    5
    By ARIANNA PAVAN
    Toccante, crudo ma sincero, diretto ed essenziale, apre gli occhi su una realtà che solo lontanamente si può immaginare se non la si vive in prima persona.
  • Bello

    5
    By eleni p.
    Massimiliano ha dato voce a quei sentimenti spesso nascosti che prova ogni genitore e non soltanto di un figlio disabile. Avere un figlio significa guardarsi nello specchio, "camminare in un prato pieno di margherite e aver paura di schiacciare qualcuna". Un libro bellissimo e molto sincero, lo consiglierei a tutti i genitori.
  • Ziguli'

    5
    By Babbo-ba''
    E' difficile trattenere le lacrime per questo padre "eroe" dei nostri giorni, una discesa negli inferi del proprio Io di una persona tormentata dalle proprie scelte morali verso un figlio handicappato. Per chi e' padre tutti i giorni e' una testimonianza da non farsi sfuggire, per capire che la vita non e' così bella per tutti. '
  • Ziguli'

    5
    By Alessandro alfonzi
    Un libro che parla tra le righe. Solo chi ha un figlio " handicappato" può capire fino in fondo . Un libro dove mi riconosco pagina dopo pagina , problema dopo problema . Grazie a Massimiliano per aver parlato come io non riesco nonostante ci provo da anni, ha dato un nome e delle parole ai miei sentimenti e alle mie emozioni. Alessandro Alfonzi Papa' di Elena , affetta da autismo.

keyboard_arrow_up